• it
  • en
ACCADDE OGGI - Il 17 febbraio 1820, nasce a Verviers il violinista e compositore Henri Vieuxtemps

11° Concorso Violoncellistico Internazionale Karl Davidov


Nella splendida città di Kuldiga, in Lettonia, si terrà l’undicesima edizione del Concorso Violoncellistico Internazionale Karl Davidov: l’iscrizione è aperta fino al al 3 febbraio, mentre il Concorso vero e proprio si svolgerà dal 27 aprile al 3 maggio 2020.

Sono ammessi all’iscrizione giovani violoncellisti e studenti di violoncello provenienti da tutto il mondo e divisi in quattro fasce di età, con un limite massimo di 29 anni. Il modulo per l’iscrizione, il regolamento ed il programma del Concorso sono disponibili sul sito web ufficiale.
Il Concorso si svolge a Kuldiga, città natale del famoso violoncellista Karl Davidov (1838-1889). Il concorso è infatti organizzato per ricordare il famoso musicista ma soprattutto per promuovere ed incoraggiare la crescita professionale ed artistica dei giovani violoncellisti.

Karl Jul’evič Davydov (a volte traslitterato anche come Davidoff o Davidov) è stato un compositore, violoncellista e docente russo. Figlio di un medico, era fratello di August Davydov, noto matematico ed insegnante. Imparò a suonare il pianoforte già all’età di cinque anni e il violoncello a 12 anni sotto la guida del maestro Heinrich Schmidt, poi primo violoncello del teatro di Mosca. Dopo gli studi in matematica all’Università di San Pietroburgo, studiò violoncello con Moritz Hauptmann al Conservatorio di Lipsia. Ebbe successo come violoncellista fin da giovanissimo. Insegnò in un primo tempo al Conservatorio di Lipsia e successivamente a San Pietroburgo con lo stesso incarico oltreché con il ruolo di direttore della Società musicale russa. Tra le sue opere ricordiamo: Fantasie on a Russian folk song for Cello and Orchestra, op.7 (1860) and Cello Concerto No.2 in A minor, op.14 (1863). Davydov era fermamente convinto che la tecnica del violoncello dovesse essere ispirata a quella del violino e consigliava ai suoi studenti di osservare e studiare con molta attenzione i migliori violinisti. Ha apportato miglioramenti alla tecnica del violoncello e, sotto l’influenza di Hauptmann, è stato uno dei primi violoncellisti a prendere in considerazione gli aspetti anatomici e fisiologici della performance. Da lui ha preso il nome il violoncello Stradivari “Davidov”, il famoso violoncello suonato in passato da Jacqueline du Pré e oggi da Yo-Yo Ma.

Tutti e tre i round del Concorso si svolgeranno presso la Scuola di Musica Ernests Vigners di Kuldiga. Kuldīga (in tedesco Goldingen) è una città della Lettonia appartenente alla regione storica della Curlandia ed ha circa 10.000 abitanti. Un tempo è stata membro dell’Hansa, l’alleanza di città che a partire dal XIV secolo hanno controllato i commerci nell’Europa settentrionale. La città si è conservata nella sua naturale bellezza fino ai giorni nostri.

Il concorso sarà presieduto da una giuria internazionale composta da cinque membri:
Eleonora Testeleca: capo della giuria e fondatrice del concorso, professore alla Jazeps Vitols Music Academy of Latvia
Stefan Popov: professore alla Guildhall School of Music and Drama
Nicholas Joness: capo del Archi alla Chetham’s School of Music e professore al Royal Northern College of Music
Kristina Blaumane: primo violoncello alla London Philharmonic Orchestra
Kristaps Bergs: primo violoncello alla Brussels Philharmonic Orchestra

Tutti i partecipanti al Concorso si esibiranno nel concerto di gala finale ed i vincitori avranno l’opportunità di esibirsi insieme all’orchestra sinfonica. I concorsisti, inoltre, potranno partecipare a masterclass dedicate allo strumento.

Per ogni informazione contattare Agnese Lapsiņa, Project Manager del Concorso:
e-mail: agnese.lapsina@kuldiga.lv
+tel. 00 371 27091623
oppure consultare il sito ufficiale del Concorso davidovcello.kuldiga.lv