• en
  • it
ACCADDE OGGI - Il 20 giugno 1819, nasce a Colonia il violoncellista e compositore Jacques Offenbach

Les Prétentions du Violoncelle


Il violoncello come strumento solista nella Francia del ‘700.

Nella sua tesi di laurea discussa presso l’Università di Canterbury (New Zealand), Francis Anthony Yapp, approfondisce la progressiva affermazione del violoncello come strumento solista nella Francia di metà XVIII sec. Gli autori che vengono presi particolarmente in considerazione sono Jean Barrière (1707-47), François Martin (c. 1727-c. 1757), Jean-Baptiste Masse (c. 1700-1757), and Martin Berteau (1708/9-1771), violoncellisti compositori, protagonisti dei Concert Spirituel. Tutti autori molto interessanti, messi in ombra dal grande successo editoriale dei violoncellisti compositori della generazione successiva, considerati oggi i padri della scuola violoncellistica francese: Jean-Pierre Duport (1741-1818) e Jean-Louis Duport (1749-1819), Jean-Baptiste-Aimé Janson (1742-1823), Louis-Auguste-Joseph Janson (1749-1815) e Jean-Baptiste Bréval (1753-1823).

L’accurato studio di Yapp si propone principalmente di ricostruire le biografie degli autori del periodo studiato, all’interno del contesto storico e di analizzare lo stile delle composizioni degli autori studiati. Un studio accurato ed interessante, disponibile on line da leggere ascoltando le 6 Sonatas for Violoncello and bc di Jean Barrière