• en
  • it
ACCADDE OGGI - Il 12 dicembre 1928, muore a Dresda il violoncellista, pianista e compositore August Nölck

Consigli di lettura

09/12/2018

STEVEN ISSERLIS, Consigli ai giovani musicisti o regole di vita musicale di Robert Schumann rivisti e commentati da Steven Isserlis

Steven Isserlis non solo è violoncellista, ma musicista poliedrico ed impegnato ad ampio spettro nel promuovere la musica, anche attraverso lavori editoriali. Dedica queste pagine, probabilmente, ad uno dei suoi musicisti preferiti, Robert Schumann, traghettando fino ai giorni nostri un quaderno scritto dal musicista romantico e dedicato ai suoi ed a tutti gli studenti di […]

07/09/2018

MARC D. MOSKOVITZ, R. LARRY TODD, Beethoven’s Cello: Five Revolutionary Sonatas and Their World

In Beethoven’s Cello: Five Revolutionary Sonatas and Their World, dopo la prefazione del violoncellista Steven Isserlis, Moscovitz e Todd offrono al lettore una completa panoramica non solo sulle cinque Sonate, ma su tutte le composizioni per violoncello di Beethoven, inserendole nel contesto storico e culturale del loro periodo.

20/06/2018

GABRIELE RINALDI, La botanica della musica

La botanica della musica a cura di Gabriele Rinaldi ORTO BOTANICO DI BERGAMO “LORENZO ROTA” “Cosa sarebbe la musica se non vi fossero magnifici legni che, grazie alla sapienza del liutaio, domano il rumore, le vibrazioni, gli attriti e i battiti e li rendono suono?” “Gli strumenti musicali sono espressione dei luoghi e delle culture, […]

30/05/2018

GIOVANNI LUCCHI, Nell’arco di una vita

GIOVANNI LUCCHI, Nell’arco di una vita a cura di Louisette di Suni e Alessandra Mascaretti FONDAZIONE LUCCHI, CREMONA “Un liutaio può realizzare il più bel violino del mondo ed un archettaio il più bell’archetto, ma se per caso il legno non è esattamente come dovrebbe essere, tutta l’opera è inutilizzabile … Ci deve essere un […]

28/01/2018

WOLF WONDRATSCHEK, Mara

  Voglio raccontarvi una storia, la mia storia, se mi è concesso, la storia di un violoncello. Perché questo sono, un violoncello. Posso presentarmi? Il mio cognome è Stradivari. Sono venuto al mondo a Cremona nel 1711, nella bottega del maestro Antonio Stradivari, e – che ci posso fare? – posso dire di essere nato […]