• it
ACCADDE OGGI - Il 22 novembre 1955, muore a Lanloud il compositore e direttore d'orchestra Guy Ropartz

Concorso Internazionale di Interpretazione Musicale “Marcello Pontillo” Firenze 2019


Sala Vanni

Il Concorso Internazionale di Interpretazione Musicale “Marcello Pontillo” si svolgerà a Firenze, nella Sala Vanni, in Piazza del Carmine nr.19, nei giorni 11, 12, 13 ottobre 2019. Tutte le esecuzioni dei musicisti, sia le prove che la finale, saranno aperte al pubblico. La peculiarità del concorso è la valutazione non solo del livello tecnico ed interpretativo dei concorrenti, ma anche della loro capacità di costruire un programma che proponga un percorso musicale coerente, originale e ben presentato al pubblico. Il concorso, dedicato a Marcello Pontillo, ex presidente dell’Ensemble Nuovo Contrappunto, ed appassionato sostenitore della necessità di sostenere i giovani talenti musicali, prematuramente scomparso nel settembre 2017,  è forse uno dei tasselli più significativi del caleidoscopico cartellone della 16^ edizione del festival Suoni riflessi: un itinerario musicale creativo e stimolante attraverso la storia della musica classica, costellato di affascinanti accostamenti culturali.

“Il Concorso Internazionale di Interpretazione Musicale Marcello Pontillo ha come obiettivo principale quello di creare un’opportunità di rilievo per giovani musicisti. Esso nasce dal Festival Suoni Riflessi, il cui scopo fondante è rendere la musica un linguaggio partecipato e coinvolgente nella sua espressione esecutiva, aperto ad un pubblico di appassionati interessati agli aspetti profondi di quest’arte e della cultura in genere. Vuole perciò stimolare nei giovani la qualità musicale e comunicativa delle proprie esecuzioni, la ricerca di linee progettuali nei propri programmi, la comunicazione con il pubblico come essenziale indirizzo artistico”.

Il concorso, come è indicato nel regolamento, è aperto a musicisti solisti (strumentisti e cantanti) e gruppi dal duo al sestetto, con un’età compresa fra i 16 e i 32 anni, calcolata al 11.10.2019, giorno di inizio del concorso. Nel caso di gruppi, si calcola la media delle età dei componenti, ma tale media non deve superare i 32 anni alla data del 11.10.2019. Chi desidera iscriversi al concorso deve inviare via e-mail la domanda di partecipazione, redatta utilizzando l’apposito modulo, all’indirizzo info@concorsomusicalefirenze.it entro e non oltre il 21 settembre 2019. La quota di partecipazione al concorso, da versare all’atto della iscrizione: Euro 70 per solisti e Euro 40 per ciascun componente dei gruppi.

La prima e la seconda prova, nei giorni 11 e 12 ottobre 2019, si svolgeranno presso la Sala Vanni in Piazza del Carmine, a Firenze, avranno inizio alle ore 10.00 e seguiranno l’orario stabilito e pubblicato nella pagina Informazioni del sito del concorso stesso. Gli orari della seconda prova saranno stabiliti dopo i risultati della prima, comunicati direttamente ai candidati e quindi pubblicati sul sito. 

La prova finale, il 13 ottobre 2019, si svolgerà sempre presso la Sala Vanni, con inizio alle ore 11.00, procedendo secondo gli orari comunicati ai candidati e pubblicati sul sito, davanti al pubblico dei soci del Festival Suoni Riflessi 2019.

La Segreteria stabilirà degli orari (necessariamente limitati) per le prove di acustica e del pianoforte nella sale. I concorrenti avranno a disposizione due sale studio al Conservatorio L. Cherubini di Firenze- Piazza delle Belle Arti, 2, 50122 Firenze – nei giorni 11 e 12 in orario 10 – 16 secondo turni organizzati dalla Segreteria.

Particolarmente prestigiosa la giuria, composta dal direttore d’orchestra Aldo Ceccato, dal violoncellista Alain Meunier, dai flautisti Mario Ancillotti e Pierre Wavre, dal pianista Matteo Fossi

Le votazioni verranno espresse in punteggio aritmetico, quale risultato della media dei voti formulati dai singoli Commissari, e pubblicate sul sito e in bacheca. In caso di parità prevale il giudizio del Presidente della Giuria. Le decisioni della Commissione sono definitive ed inappellabili. La Commissione si riserva il diritto di far accedere solo in parte o nessuno alle ulteriori prove qualora le esecuzioni non raggiungano il livello artistico necessario. La Direzione Artistica potrà in ogni momento chiamare a far parte della Giuria nuovi membri, qualora si rendesse necessario.

Questi i premi destinati ai vincitori del Concorso:

– 1° Premio          € 2.500
– 2° Premio         € 1.500
– 3° premio          € 500
– Premio speciale della Giuria per il progetto migliore per finalisti e semifinalisti   € 500
– Al 1° e 2° classificato verrà consegnato un benefit di € 200, al 3° classificato uno di € 100 della Ut Orpheus da utilizzare per acquisti di materiale editoriale.
Oltre ai premi stabiliti, al verrà offerta la possibilità di esibirsi nelle seguenti stagioni (In caso di ex-aequo l’assegnazione dei concerti verrà stabilita dalla Direzione Artistica).

– Festival Suoni Riflessi 2020
– Festival Ticino Musica 2020 (Lugano – Svizzera)
– Stagione 2020 dell’Associazione Scarlatti (Napoli)
– Stagione cameristica estiva di Campo Lo Feno (Isola d’Elba)
– Emilia Romagna Festival 2020
– Premio speciale “Musica con le Ali”

Il premio speciale “Musica con le Ali”, istituto dall’omonima Associazione Culturale, con sede a Milano, che ha lo scopo di promuovere giovani talenti italiani, sostenendoli nel loro percorso formativo e aiutandoli ad affermarsi nella propria professione potrà includere uno dei finalisti italiani, se di età compresa fra i 16 e i 23 anni, nella propria attività di promozione per l’anno 2020/21.

Per ulteriori dettagli: INFO

Il Concorso Internazionale di Interpretazione Musicale Marcello Pontillo è organizzato dall’ Ensemble Nuovo Contrappunto.

Direzione artistica: Mario Ancillotti (ancillottim@yahoo.it) – Matteo Fossi (matteo@sfconsul.it)

Organizzazione: Alessandra Aitini (info@concorsomusicalefirenze.it)

Segreteria: Chiara Bergamo: mariachiarabergamo@gmail.com

Organizzazione di Suoni Riflessi c/o Ensemble Nuovo Contrappunto Bagno a Ripoli – Firenze (Italy) via di Montisoni 97 – 50012