• en
  • it
ACCADDE OGGI - Il 19 ottobre 1941, muore a Vienna il compositore e direttore d'orchestra Wilhelm Kienzl

Cremona Mondomusica 2018


Nel mondo Cremona è nota per motivi diversi, ma sicuramente, più di ogni altra cosa, per essere la patria della liuteria. Proprio a Cremona i più importanti liutai della storia hanno dato vita, nelle loro botteghe, a strumenti che sono entrati nella leggenda: Antonio Stradivari, Nicola Amati, Giuseppe Guarneri del Gesù.
La città ha conservato questo patrimonio, nel corso dei secoli, trasformandolo in una tradizione irripetibile che vive solo qui, ed ogni anno Cremona Mondomusica si fa vetrina di questa ricchezza richiamando appassionati e professionisti da tutto il mondo.
Ecco le indicazioni ed i dati per la manifestazione di quest’anno: Cremona Musica International Exhibitions and Festival apre il 28 Settembre e chiude il 30 Settembre. Rappresenta il più importante appuntamento internazionale in Italia dedicato alla liuteria, agli strumenti musicali, agli accessori, alle edizioni musicali e non solo. In circa 30.000 mq di musica sono attesi circa 300 espositori da 30 paesi, verranno presentati concerti, seminari, masterclass e mostre per circa 180 eventi che coinvolgeranno circa 400 artisti. Sono attesi anche 17000 visitatori ed oltre provenienti da più di 50 paesi.
Cremona Mondomusica è nata come evento espositivo dedicato alla liuteria di alta qualità, ma nel tempo, ha arricchito il suo carnet di proposte. Dal 2011, infatti, è stato affiancato Piano Experience: salone dedicato al pianoforte ed alle tastiere. Dal 2016 la kermesse si è arricchita dell’Acoustic Guitar Village che, ovviamente, ha riscosso grande successo di pubblico ed ha aperto la fiera ad un più ampio spettro di appassionati. Nel 2015 nasce Cremona Winds, vetrina per gli strumenti a fiato, per i produttori e per i distributori. Dal 2018 entrano a far parte della famiglia degli strumenti rappresentati anche le fisarmoniche con Accordion Show.
Ma oltre a tutto ciò, ora, anche un vero e proprio festival internazionale.
Al fianco della consueta vetrina per gli espositori si sono aperte varie forme di spettacolo ed intrattenimento che danno corpo ad un vero e proprio festival: gli eventi sono caratterizzati dalla presenza di musicisti di levatura internazionale e, oltre a questi, anche dei vincitori dei principali concorsi.
Tra gli strumenti ad arco alcuni dei musicisti più noti si esibiranno in concerti e daranno luogo a masterclass in modo da avvicinare molti fan ed appassionati.
Grande attenzione anche per i concerti pianistici: nelle sale del Piano Experience daranno vita al Piano Festival. Sponsor di questi eventi i marchi dei pianoforti più importanti.
Tutti e tre i giorni della rassegna vedranno concerti nell’ambito di Acoustic Guitar Village: ricordiamo tre concorsi molto seguiti come New Sound of Acoustic Music, Italian Bluegrass Meeting ed infine la rassegna Corde e voci d’autore. Masterclass dedicate alla liuteria verranno tenute dai maestri Bryan Galloup e Charles Fox. Per quanto concerne la chitarra acustica gli insegnanti saranno Clive Carroll, Jhon Jorgenson e Micki Piperno.
Cremona Winds: gli eventi di questo settore saranno numerosi, ma, in modo particolare segnaliamo la presenza di gruppi bandistici nazionali ed internazionali.
Questo invece l’elenco dei musicisti che si esibiranno in concerti e terranno masterclass: Adriana Ferreira, primo flauto dell’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia; Jean Claude Jerard, primo flauto dell’Orchestra dei Concert Lamoureux; Francesco Loi, primo flauto del Teatro Carlo Felice di Genova; Raffaele Trevisan, flautista solista di fama internazionale.
Come in tutte le kermesse dedicate alla musica grande attenzione alla scuola ed all’insegnamento di questa disciplina: quindi La Giornata Nazionale dello SMIM (Scuole Medie ad Indirizzo Musicale). Questo sarà un appuntamento dedicato ai docenti ed agli studenti, ricco di seminari dedicati alla didattica.
Ormai l’innovazione tecnologica ha letteralmente invaso la musica e la sua realizzazione: ovviamente Cremona Mondomusica dedica grande attenzione a questo settore, presentando le innovazioni tecnologiche nel Digital Space a cura di Pier Calderan. Anche qui concerti e spettacoli divenuti multimediali, dove musica e tecnologia si integrano per realizzare l’arte del futuro.
Ogni anno, nell’ambito di Mondomusica, vengono assegnati i Cremona Musica Award. Questi i vincitori degli ambitissim premi per l’edizione 2018:  Valery Gergiev (Categoria esecuzione – direzione d’orchestra), Maxim Vengerov (Categoria esecuzione – archi), Giya Kancheli (Categoria composizione), Hermann Hauser III (Categoria liuteria), Alessandro Baricco (Categoria comunicazione) e il Kuhomo Chamber Festival (Categoria progetto).