• it
    • en
ACCADDE OGGI - Il 16 luglio 1917, muore a Bad Nauheim il pianista e compositore Philipp Scharwenka.

Festival Violoncellistico Internazionale Alfredo Piatti – XII Edizione – novembre 2017


Si è appena conclusa a Bergamo, la XII Edizione del Festival Violoncellistico Internazionale Alfredo Piatti.

Il direttore artistico della manifestazione, Andrea Bergamelli, anche quest’anno, come è ormai tradizione del Festival, ha scelto di dare la possibilità unica di esibirsi sul prestigioso palco della Sala Piatti ad una serie di giovani violoncellisti di grande talento: Francesco Stefanelli, Martina Biondi, Raffaella Cardaropoli, Beatriz Andrés, Gianluca Pirisi.

Al giro di boa del Festival, il 19 novembre, Andrea Bergamelli stesso si è esibito in duo con Giovanni Sollima in un programma “a sorpresa” che ha lasciato il pubblico incantato.

Negli altri concerti del Festival sono state proposte al pubblico la Suite n.3 in do maggiore BWV 1009 di J.S.Bach, il Capriccio op. 22 sul Tema della Niobe di Pacini, Capricci op.25, n.2, 5, 9, 11, la Serenade Italienne, op.17, la Siciliana op.19, Il Notturno, op.20, l‘Elegia in morte di Anton Rubinstein di A.Piatti, la Follia di G.Sollima, la Sonata op.25, n.3 di P. Hindemith, la Suite per cello solo di G.Cassadò, Sept Papillons di K. Saariaho, The song of songs di K. Kanaka, il Chant du Menestrel, op.71 di di A.Glazunov, la Sonata in Fav  maggiore, op.99, n.2 di J.Brahms, il Pezzo capriccioso, op.62 di P.Tchaikovsky, i Fantasiestucke, op.73 di R.Schumann, la Sonata in la miniore, op.36 di E.Grieg, la Sonata in sol minore op.19 di S.Rachmaninov, la Sonata in La maggiore, op.69 di L.v.Beethoven, la Sonata “Arpeggione” D.821 di F.Schubert  e le Variazioni su un tema di Rossini di B.Martinu.

Ottime interpretazioni, programmi variati ed interessanti. Tutti i giovani violoncellisti hanno lasciato la sala esprimendo il desiderio di suonare ancora in questo piccolo angolo di paradiso, dall’acustica perfetta.